receptionists-5975962_1280

CON CERTIFICAZIONE DI COMPETENZE

Addetto alla reception

Avviso pubblico per il finanziamento di percorsi formativi brevi volti alla certificazione di competenze inserite nel repertorio regionale dei profili di qualificazione (RRPQ), di profili di qualificazione del RRPQ e di profili regolamentati/abilitanti rispondenti ai fabbisogni di competenze espressi dal mercato del lavoro regionale

Corso in collaborazione con “ITI MARINA Hotel e Resorts”

Possibilità di assunzione presso “ITI MARINA Hotel e resorts”, azienda ospitante nella fase di WBL (Work Based Learning).
ITI Marina

Denominazione profilo: Percorso breve di certificazione di competenze riferibili al profilo del RRPQ di Addetto alla reception

Descrizione profilo Addetto alla reception: L’addetto alla reception opera alla reception di strutture turistico-ricettive accogliendo il cliente, assegnando i tavoli o gli alloggi sulla base del piano di allotment, fornendo anche in lingua straniera le informazioni utili per la permanenza nella struttura e nella località di soggiorno. Si occupa della gestione delle richieste dei clienti, dei reclami e degli aspetti amministrativi e contabili inclusa la predisposizione del conto e l’incasso del pagamento. Può effettuare turni diurni e notturni; in quest’ultimo caso, svolge anche attività di sorveglianza per la sicurezza della reception e l’erogazione dei servizi notturni.

Sede: Nuoro

Durata: 270 ore

Requisiti dei destinatari:

  • essere residenti o domiciliati nella Regione Autonoma della Sardegna;
  • aver compiuto il diciottesimo anno di età;
  • essere disoccupati e aver reso ai Centri per l’impiego (CPI) operanti nel territorio regionale la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro (DID);
  • aver stipulato il Patto di Servizio Personalizzato (PSP) presso i CPI e che il medesimo sia in corso di validità;
  • essere in possesso, come titolo di studio minimo, di Attestato di qualifica professionale (EQF 3)

Indennità di frequenza e trasporto: Ai destinatari del presente Avviso è riconosciuta un’indennità di frequenza pari a € 2,00/ora e un’ulteriore indennità parametrata all’indennità di frequenza e al tempo medio di viaggio calcolato sul sito www.viamichelin.it

Articolazione del percorso:

N. ore complessive

Di cui in presenza

Di cui in FAD (Formazione a distanza)

Di cui WBL (Apprendimento in contesto lavorativo)

270

129

60

81

Aree di attività da certificare (ADA):

  • Acquisizione delle prenotazioni

Descrizione della performance: Acquisire le prenotazioni utilizzando i supporti informatici specifici, e verificando le disponibilità in modo da assicurare il massimo impiego della struttura

  • Svolgimento delle pratiche di ufficio e delle attività di segreteria

Descrizione della performance: Predisporre i documenti di riepilogo e rendicontazione dei consumi del cliente e dei servizi extra fruiti in aggiunta a quanto prenotato, e gestire le operazioni di pagamento ed incasso e di congedo

  • Gestione dell’ingresso e della partenza del cliente (check-in e check-out)

Descrizione della performance: Accogliere i clienti al loro arrivo nella struttura assistendoli nella sistemazione e svolgere pratiche relative al check-in e check-out

Certificazioni:

Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale, verrà rilasciata la certificazione delle Ada/UC:

  • 479/606 Acquisizione delle prenotazioni
  • 480/607 Svolgimento delle pratiche di ufficio e delle attività di segreteria
  • 478/605 Gestione dell’ingresso e della partenza del cliente (check-in e check-out)

La percentuale massima di assenze consentita per l’ammissione del destinatario allo svolgimento delle valutazioni degli apprendimenti è del 20% delle ore previste per ciascuna UC e per l’intero percorso formativo.

La certificazione è valida su tutto il territorio comunitario ai sensi del D.Lgs. 13/2013, con riferimento alle UC del RRPQ1, di cui alla D.G.R. n. 33/9 del 30.06.2015 “Istituzione del Repertorio Regionale dei Profili di Qualificazione e del Sistema regionale per l’individuazione, validazione e certificazione delle competenze”