pexels-kristina-snowasp-9986228

CON CERTIFICAZIONE DI COMPETENZE

Addetto alle attività di cucina

Avviso pubblico per il finanziamento di percorsi formativi brevi volti alla certificazione di competenze inserite nel repertorio regionale dei profili di qualificazione (RRPQ), di profili di qualificazione del RRPQ e di profili regolamentati/abilitanti rispondenti ai fabbisogni di competenze espressi dal mercato del lavoro regionale

Denominazione percorso: Percorso breve di certificazione di competenze riferibili al profilo del RRPQ di Addetto alle attività di cucina

Descrizione profilo Addetto alle attività di cucina: L’ addetto alle attività di cucina supporta il personale responsabile della cucina (cuoco e chef) nella preparazione e nella proposizione estetica dei piatti da servire alla clientela, pesando e pulendo gli ingredienti, pulendo e tagliando frutta e verdura, preparando piatti semplici e/o decorando e guarnendo i piatti prima della somministrazione. Si occupa inoltre della gestione della dispensa, verificando lo stato di conservazione dei prodotti alimentari e le esigenze di approvvigionamento, e della cura ed igiene degli ambienti, dei macchinari, delle attrezzature e degli utensili della cucina. Opera all’interno del sistema di HACPP attivato in azienda e nel rispetto delle regole di salvaguardia ambientale. Può essere specializzato nella decorazione di alcuni piatti e incaricato della manutenzione di una parte delle stoviglie (vetreria, argenteria).

Sede percorso: Serrenti

Durata: 270 ore

Requisiti dei destinatari:

  • essere residenti o domiciliati nella Regione Autonoma della Sardegna;
  • aver compiuto il diciottesimo anno di età;
  • essere disoccupati e aver reso ai Centri per l’impiego (CPI) operanti nel territorio regionale la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro (DID);
  • aver stipulato il Patto di Servizio Personalizzato (PSP) presso i CPI e che il medesimo sia in corso di validità;
  • essere in possesso, come titolo di studio minimo, del Diploma di licenza media (EQF 2)

INDENNITA’ DI FREQUENZA E TRASPORTO

Ai destinatari del presente Avviso è riconosciuta un’indennità di frequenza pari a € 2,00/ora e un’ulteriore indennità parametrata all’indennità di frequenza e al tempo medio di viaggio calcolato sul sito www.viamichelin.it

Articolazione del percorso:

N. ore complessive

Di cui in presenza

Di cui in FAD

(Formazione a distanza)

Di cui WBL

(Apprendimento in contesto lavorativo)

270

121

24

125

Aree di attività da certificare (ADA):

  • Allestimento e pulizia degli ambienti, delle attrezzature e degli utensili di cucina

Descrizione della performance: Preparare, pulire e riordinare la cucina e le relative attrezzature necessarie nel rispetto delle normative di sicurezza ed igienico-sanitarie vigenti;

  • Trattamento delle materie prime e predisposizione di preparazioni di base

Descrizione della performance: Effettuare le diverse lavorazioni delle materie prime e le preparazioni di base, supportando l’attività del cuoco e seguendone le indicazioni, e rispettando i principi HACCP (“Hazard analysis and critical control points”) e le relative prescrizioni e autorizzazioni previste dalla specifica legislazione europea e nazionale in materia di commercio nel settore merceologico alimentare e di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande;

  • Preparazione e decorazione di piatti semplici

Descrizione della performance: Preparare piatti semplici ed effettuare le operazioni di porzionatura, sistemazione e decorazione dei piatti, controllo visivo/olfattivo qualità delle materie prime e dei piatti preparati;

CERTIFICAZIONI

Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale, verrà rilasciata la certificazione delle Ada/UC:

  • 1424/615 Allestimento e pulizia della sala
  • 1425/616 Trattamento delle materie prime e predisposizione di preparazioni di base
  • 9999806/1421 Preparazione e decorazione di piatti semplici

La percentuale massima di assenze consentita per l’ammissione del destinatario allo svolgimento delle valutazioni degli apprendimenti è del 20% delle ore previste per ciascuna UC e per l’intero percorso formativo.

Le certificazioni delle Competenze rilasciate a seguito della conclusione dei percorsi formativi e del superamento della valutazione finale degli apprendimenti sono valide su tutto il territorio comunitario ai sensi del D.Lgs. 13/2013